RICHIEDI INFORMAZIONI
Soil washing

IMPIANTO PER L’AMBIENTE

Sediment washing

Il SOIL & SEDIMENT WASHING è una tecnica di bonifica ex situ utilizzata per il recupero/riutilizzo di terreni/sedimenti contaminati. L’obiettivo è quello di massimizzare il recupero di materiali riutilizzabili riducendo così la quantità di rifiuti conferiti in discarica.

Il trattamento di S&SW, tramite il lavaggio intensivo dei suoli/sedimenti trattati, consente di veicolare le sostanze inquinanti presenti trasferendole nella frazione fine (limi, argille) dalla fase solida alla fase liquida, permettendo così il recupero della frazione inerte con granulometria maggiore (sabbie e ghiaie) che può essere avviata al riutilizzo.

Nella fase liquida, i contaminanti tendono infatti a legarsi alla frazione inerte più fine (limi ed argille). Si produce così una torbida, contenete i solidi sospesi e gli inquinanti che viene inviata al trattamento di depurazione e chiarificazione. L’acqua chiarificata è reimpiegata, in ciclo chiuso, nel processo di lavaggio, mentre i fanghi di risulta dal processo di chiarificazione, contenenti gli inquinanti, dopo essere stati sottoposti ad un processo di disidratrazione tramite filtropressatura, possono essere avviati allo smaltimento in discarica.

Materiali in Ingresso

Bonifica bacini di carenaggio

Bonifica bacini di carenaggio

Bonifica sedimenti marini, fluviali, lagunari

Bonifica sedimenti marini, fluviali, lagunari

Materiali da bonifiche subacquee

Materiali da bonifiche subacquee

Sabbie e detriti di varia natura

Sabbie e detriti di varia natura

Continua

Impianto B.S.I. di Soil & Sediment Washing

Soil washing impianto 3D
Continua

Materiale in uscita

Sabbie

SABBIE:
riutilizzabili in sito

Ghiaie

GHIAIE:
riciclate / recuperate

Metalli

METALLI:
conferibili al ciclo di recupero in impianti metallurgici

Organico leggero

RIFIUTI DI NATURA ORGANICA:
da avviare a riciclo o a smaltimento

Scarti misti

SCARTI MISTI:
da avviare a smaltimento

Fanghi disidratati

FANGHI DISIDRATATI:
da conferire in discarica

Acque in esubero

ACQUE IN ESUBERO:
le acque contenute nei materiali da trattare e quelle di processo in esubero da smaltire, inviate ad un apposito impianto di trattamento di finissaggio del refluo (controllo ph, filtri a sabbia, filtri a carboni attivi), possono essere scaricate in acque superficiali

Caratteristiche Impianto B.S.I. Soil & Sediment Washing

MODULARITÀ

Il sistema è concepito sulla base della modularità. Ogni modulo componente l’impianto, collaudato e testato sul campo con ottimi risultati prestazionali e di affidabilità, viene scelto ed interconnesso con gli altri in funzione del materiale da trattare e delle esigenze del cliente.

MATERIALI

La ricerca continua di materiali innovativi consente di installare le macchine di B.S.I. anche in ambienti molto aggressivi, quali quelli marini, senza perdita di prestazioni e garantendo una durevolezza ineguagliabile.

ACQUE DI PROCESSO

Le acque di processo utilizzate per il lavaggio del materiale da trattare, sono sottoposte ad opportuni processi chimico-fisici e reimpiegate in circuito chiuso, senza dispersione nell’ ambiente circostante e nel pieno rispetto delle vigenti normative ambientali.

CONFORMITÀ DEI PRODOTTI

Gli agenti contaminanti sono contenuti in sito, i materiali "riutilizzabili" alla fine del processo sono conformi per il loro reimpiego per applicazioni civile ed industriali.

Gallery Impianto

Impianti Correlati

Soil
Washing

Soil Washing CONTINUA

Trattamento fanghi inquinanti

Trattamento fanghi inquinanti CONTINUA

Trattamento rifiuti spazzamento stradale

Trattamento rifiuti spazzamento stradale CONTINUA

Richiesta Informazioni

SELEZIONA INTERESSE IMPIANTO SELEZIONA INTERESSE IMPIANTO SELEZIONA INTERESSE MACCHINE SELEZIONA INTERESSE MACCHINE
(dimostra che non sei un robot) 3 + 4 =